Banner-Giugno-2014-2Banner-Sponsor-Web-Tv

 I biglietti vincenti della lotteria della Festa dell’Unità, 1°premio 1677, 2°premio 1675, 3°premio 202

Musica, Luca Martelli ospite sabato del Loco Mosquito. Master Class e live per il batterisa dei Litfiba

Luca Martelli, foto di Piero Paravidino

Luca Martelli, foto di Piero Paravidino

Luca Martelli, batterista dei Litfiba, sarà ospite sabato prossimo del Loco Mosquito di Orta Nova. Il locale, che nello scorso Giugno ha ospitato Omar Pedrini, proporrà a tutti gli appassionati una Mater Class di batteria a partire dalle 18:00, in serata dalle 22:00 il concerto del batterista che si esibirà dal vivo con la Tribute Trilogia e con i Desaparecidos. Martelli ha all’attivo diverse collaborazioni con i Litfiba, Piero Pelù, Giorgio Canali & Rossofuoco e Gli Atroci. Una occasione per ascoltare buona musica e per approfondire le conoscenze legate al mondo del Rock e della batteria in particolare, per info 366/2109121-388/3415746 e mail: locomosquito.eventi@libero.it

Operazione Pecunia, 14 arresti e 2.000.000 di beni sequestrati tra Stornara e Cerignola

Un arresto (foto di repertorio)

Un arresto (foto di repertorio)

Si è svolta all’alba di oggi l’Operazione Pecunia, che tra Cerignola e Stornara ha registrato l’arresto di 14 persone e il sequestro di beni per il valore di 2.000.000 di euro. L’operazione è stata effettuata dal Comando Provinciale Carabinieri di Foggia in collaborazione con la C.I.G.O. della Guardia di Finanza su ordine del GIP del Tribunale di Bari e della D.I.A. della Procura della Repubblica. Tra gli arrestati figurano diversi esponenti del clan Masciavè, in manette sono finiti Mauro Masciavè di 49 anni, il figlio Riccardo di 27 anni il cugino Riccardo e il fratello del boss Nicola di 47 anni. In manette anche Francesco Perchinunno, Benqja Adem, Luigi Circiello, Francesco Curci, Angelo Di Bartolomeo, Marco Di Bartolomeo, Donato Di Biase, Michele Giannetta, Claudio Sardone ed Edward Dawid Strzop. Tra le accuse associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi, estorsione, usura e furti, con l’aggravante del metodo mafioso. Tanti gli episodi legati analizzati nel corso delle indagini, come il ritrovamento di una coltivazione di Marijuana nelle campagne di Stornara, diversi episodi di spaccio nel centro dei Reali Siti, furti d’auto con il metodo del cavallo di ritorno, e diversi episodi di tentata estorsione a danno di imprese edili, alcune legate al settore del fotovoltaico.

Consiglio dell’Unione dei 5 Reali Siti del 20.10.14

Festa dell’Unità, I Giovani e la Politica – Orta Nova (Fg)

PD: “Eolico. Il Comune di Orta Nova non si costituisce in giudizio contro altre pale, rinunciando a far valere le ragioni del territorio e della comunità”

Un parco eolico, immagine di repertorio

Un parco eolico, immagine di repertorio

“Il Comune di Orta Nova non intende tutelare il territorio e la comunità dall’invasione delle pale eoliche”È questo il messaggio politico che l’Amministrazione Tarantino consegna alla città approvando la delibera con cui rinuncia a costituirsi in giudizio, di fronte al TAR Puglia, avverso il ricorso presentato dalla Alerion per moltiplicare gli impianti eolici in località La FicoraUn messaggio molto chiaro anche ai componenti della ‘filiera degli interessi’ che già avevano ottenuto l’assenza del Comune nella conferenza dei servizi che decise il primo incremento degli aerogeneratori in un’area ancora sgombra. Area, peraltro, molto prossima all’inceneritore della Marcegaglia ed al sito su cui il Comune di Carapelle vorrebbe realizzare una centrale elettrica a biomasse. Rinunciando a costituirsi dinanzi al Tar – prendendo a motivazione una lettura parziale e ambigua del parere del dirigente che sta curando la complessa e delicata pratica, e nascondendosi dietro ipocrite motivazioni finanziarie – Tarantino e soci ribadiscono il parere negativo a suo tempo espresso dall’Amministrazione Calvio, ma scelgono di non difenderlo. Scelgono, con il supporto della strapagata Maria Di Meo, di evitare ogni possibile disturbo ai professionisti ortesi che, grazie all’eventuale incremento delle pale eoliche, guadagneranno altre centinaia di migliaia di euro a scapito dell’equilibrio ambientale del territorio e senza alcun ritorno economico e sociale effettivo per i cittadini. La rinuncia e l’inazione, dunque, diventano attività, politiche e amministrative, a tutto tondo che testimoniano la volontà reale di non impicciarsi negli affari di qualche buon amico. Perché pure lui ha diritto a campare! o no?

Comunicato stampa

Oggi a Carapelle seconda convocazione per il consiglio dell’Unione dei 5 Reali Siti

Carapelle, il Municipio

Carapelle, il Municipio

Dopo la seduta andata deserta sabato scorso, tornerà a riunirsi quest’oggi alle 18:30 presso l’aula consiliare del comune di Carapelle in seconda convocazione, il consiglio dell’Unione dei 5 Reali Siti. All’ordine del giorno la convalida degli eletti nei comuni di Orta Nova e Stornarella, l’elezione del nuovo presidente del consiglio dell’Unione e l’approvazione del bilancio di previsione. Si prospetta un consiglio abbastanza piccante dopo l’esito delle provinciali, che hanno di fatti ha estromesso tutti i candidati dei Reali Siti, anche a causa di mancati accordi tra i consiglieri dei comuni dell’Unione, situazione che riaccende la discussione sulla reale utilità di un ente che in sei anni ha prodotto pochissimi risultati. La seduta sarà trasmessa in differita su 5 Reali Siti Web Tv.


Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Calendario

ottobre: 2014
L M M G V S D
« set    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti, ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione. Non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il titolare del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui, ad ogni modo si rende disponibile, dopo espressa comunicazione da parte degli interessati ai contatti presenti nella testata del sito, affinchè l' immagine altrui non ne venga lesa.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.213 follower