IDV, Massimo Colia segretario provinciale

Massimo Colia è il nuovo coordinatore provinciale dell‘Italia dei valori. Ad eleggerlo il congresso straordinario del partito avvenuto presso la Fiera di Foggia, al quale sono stati convocati i 1253 iscritti della provincia di Foggia. Ma ad arrivare nel capoluogo per eleggere il nuovo segretario provinciale ne sono arrivati meno della metà. Hanno preso parte alla votazione solo 604 iscritti. Sono state presentate tre mozioni da altrettanti candidati al coordinamento provinciale del partito di Di Pietro in Capitanata: Antonio Mastroiorio, di San Severo, che ha preso 19 voti, circa il 3%; il foggiano Marcello Sciagura, a cui sono andati 243 voti (40%) e il consigliere provinciale Massimo Colia, di Stornarella, che ha preso 340 voti pari al 56% del totale. Si chiude, quindi, la fase commissariale, determinata dall’abbandono del partito da parte di Orazio Schiavone, segretario provinciale del partito di Di Pietro fino alla scelta di aderire alla lista di Emiliano per la Puglia. A settembre si concluderà la fase del rinnovo democratico dei vertici del partito con l’elezione dei segretari cittadini.

Fonte: Teleradioerre.it

About these ads

8 Responses to “IDV, Massimo Colia segretario provinciale”


  1. 1 Mo Avast 28 luglio 2012 alle 16:51

    Auguri di buon lavoro al nuovo coordinatore provinciale , sperando che la sua linea politica non sia organizzata solo sulla sistematica opposizione a Silvio Berlusconi ma sia indirizzata verso i veri problemi che attanagliano la nostra amatissima provincia!!!!

  2. 2 nino 6 agosto 2012 alle 03:09

    spero porti avanti la buona qualita’ della politica senza seguire alcun cattivo suggerimento.

  3. 3 CITTADINO 7 agosto 2012 alle 20:20

    ciao , a tutti perche non vedete i problemi AGRICOLI che sono tanti e non sempre i fatti di palzzo e poltrona , guardare al mondo AGRICOLO e del lavoro non sarebbe sbagliato, anzi e il vostro dovere , pero voi siete bravi a confondere le ACQUE , ciao

  4. 4 vento nuovo 8 agosto 2012 alle 12:21

    PERCHE NN HAI INSERITO L’ING. ARDITO NEL DIRETTIVO PROVINCIALE, RICORDATI CHE ORTA NOVA TARTAGLIA E CONSIGLIERE COMUNALE CON 64 VOTI

  5. 5 antonio staffiero 14 agosto 2012 alle 10:19

    l’articolo che ho trasmesso è importante politicamente, così come è importante quello sul restauro della chiesa del purgatorio,vi prego di pubblicarli o di restituirli al mittente non avendone salvato una copia.grazie

  6. 6 antonio staffiero 21 agosto 2012 alle 10:27

    Mi rifaccio all’articolo trasmesso su questo blog e non pubblicato ancora, di cui non ho salvato traccia : in sintesi invitavo IDV e il suo nuovo segretario provinciale a un coerente impegno anche a livello locale con il suo esponente in consiglio comunale Tartaglia. Difronte alla politica discriminante del PD nazionale è urgente costruire a livello locale un rapporto più stretto con pezzi della sx ortese in preparazione dell’elezioni politiche 2012-2013.Ciò al fine di contrastare la corruzione dilagante, lo stravolgimento della costituzione attuale,le politiche antilavoro, la politica neoliberista ,sposata anche dal PD, che sta affamando il popolo italiano.Tutto ciò in coerenza :1.con quanto fatto in questi anni dal suo segretario nazionale Di Pietro in Parlamento ;2. con la proposta di alternativa democratica avanzata e respinta . Tale linea non può essere tradita ad Orta Nova, lasciando la Calvio fare il bello e cattivo tempo e realizzando quell’assorbimento delle forze minori che è in atto a livello nazionale,pena una debolezza nelle prossime elezioni politiche che Di Pietro non si merita. P.S. A seguito della nomina dei quattro esperti politici da parte della Calvio, gradirei che il Segretario Provinciale dell’IDV spiegasse ai cittadini democratici no-pd ortesi chi sono costoro e che cosa significa questa operazione di alta ingegneria politica.Di Pietro si è speso per questa Amministrazione e credo che meriti di essere ricambiato con un comportamento amministrativo trasparente e partecipativo, che ad oggi non è dato di registrare.Dico questo perchè se non dovesse succedere nulla di nuovo nella sinistra(capace di contrastiare efficacemente la deriva autoritaria e antipopolare del governo Monti e dopo-monti) il mio voto politico sarà dato all’IDV.

  7. 7 Massimo Colia 2 settembre 2012 alle 16:53

    Purtroppo non siamo stati informati dal sindaco della questione staff.
    Abbiamo chiesto chiarimenti perché come dice Staffiero in campagna elettorale abbiamo dato il ns. contributo sulla scorta di un programma condiviso. L’operato dell’amministrazione dovrebbe essere condiviso, se così non sarà, saremo consequenziali…
    Massimo Colia- segr.prov. IdV

  8. 8 antonio staffiero 14 settembre 2012 alle 11:12

    ringrazio per la risposta e faccio i migliori auguri di buon lavoro a lei e ai suoi rappresentanti locali, che dovrebbero aprirsi alla partecipazione politica pubblica sui temi che l’amministrazione va affrontando nel chiuso della torre d’avorio. Propongo a tal fine un convegno sull’eolico e sulla questione meridionale.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Calendario

luglio: 2012
L M M G V S D
« giu   ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti, ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione. Non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il titolare del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui, ad ogni modo si rende disponibile, dopo espressa comunicazione da parte degli interessati ai contatti presenti nella testata del sito, affinchè l' immagine altrui non ne venga lesa.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.210 follower